ITA | ENG

Papa Francesco "si è affievolito il dibattito sulla sostituzione del carcere con altre sanzioni penali alternative"


Giovedi 23 ottobre il Santo Padre Francesco ha ricevuto in Vaticano una delegazione dei rappresentanti di cinque associazioni scientifiche che operano nel campo della criminologia e della vittimologia, tra cui il prof. Stephan Parmentier, segretario della Società Internazionale di Criminologia (SIC), partner del progetto “Reducing Prison Population: advanced tools of justice in Europe”.
Scopo dell’udienza era una discussione sulle grandi sfide attuali nel campo della criminalità, della giustizia penale e della prevenzione del crimine.
Il Pontefice ha fortemente sostenuto l'abolizione della pena di morte e dell’ergastolo e ha criticato severamente ogni forma di crudeltà: la tortura, l’isolamento e qualsiasi altro tipo di danno inflitto da situazioni di detenzione, manifestando fortemente la necessità del miglioramento delle condizioni di detenzione in tutto il mondo.
 
Clicca qui per leggere il discorso integrale di Papa Francesco.